FISCALITA’

Il controllo simulato non è una due diligence che potrebbe fare un professionista, ma in tutto e per tutto ricalca ogni aspetto della verifica: vengono fatte ricerche di documentazione extra-contabile materiale ed immateriale, si arriva a sorpresa senza dar modo di prepararsi alla visita, si “interrogano” i dipendenti se ritenuto utile, si analizzano circostanze di fatto che possono portare a conclusioni su basi presuntive. Alla fine viene consegnato un report che spiega come sono emerse le criticità riscontrate e come sanarle nel pieno rispetto non solo formale ma anche sostanziale della legge, versando all’Erario eventuali maggiori imposte dovute ma con un ingente risparmio sulle sanzioni, grazie all’istituto del ravvedimento operoso.

PRIVACY E GDPR

Il Regolamento n. 2016/679 (GDPR) ha cambiato il modo di approcciare alla Privacy, a partire dal prossimo maggio enti pubblici e privati drovranno adeguarsi a pena di pesanti sanzioni. Diritto d’accesso facilitato e la portabilità dei dati personali, così come il diritto di opposizione, di rettifica, di cancellazione ed il diritto all’oblio ma anche gestione della sicurezza dei dati personali in funzione del diritto di riservatezza. Questo e molto altro ancora saranno oggetto di obbligo ma anche di controllo. Chiudiamo i nostri controlli con un vero e proprio report; evidenziamo le eventuali irregolarità riscontrate e, seduti intorno ad un tavolo con il management, spieghiamo come sanarle.

ANTI RICICLAGGIO E 231/2001

Tanti i soggetti obbligati al rispetto delle norme antiriciclaggio e sulla responsabilità amministrativa degli enti. Società commerciali, banche, assicurazioni, professionisti ed intermediari affrontano norme sempre in evoluzione il cui non rispetto può comportare pesanti multe o peggio la reclusione. Dall’esperienza sul campo abbiamo imparato a capire che spesso gli imprenditori disattendono le norme perché semplicemente non le conoscono o ne sottovalutano la portata e gli effetti che un controllo può causare. Chiudiamo i nostri controlli evedenziando anomalie, spieghiamo al management cosa avrebbero comportato e con loro rendiamo compliant l’azienda.

CYBERSECURITY

Le imprese 4.0 non possono essere nel mercato globale se non hanno garantito la protezione dell’infrastruttura di rete dell’azienda. La protezione delle informazioni e dei dati è fondamentale per sfidare la concorrenza ed evitare interruzioni o esfiltrazioni di dati perpetrate da hacker assoldati dalla concorrenza. Observere effettua analisi e valutazioni secondo standard internazionli e garantisce la terzietà rispetto a vendors di prodotti di sicurezza.

 

Non vendiamo prodotti ma soluzioni.

 

“Spesso bastano semplici accortezze per evitare fraintendimenti con gli organi preposti al controllo. Purtroppo queste accortezze si imparano sulla propria pelle quando ormai i danni sono irreparabili.
Observere consente di assimilare questa esperienza senza pagarne le conseguenze. ”

E’ l’unica azienda che può simulare un vero controllo perchè i professionisti incaricati sono tutti ex “controllers” delle varie autorità, non solo fiscali. Quindi utilizzano le modalità e il modo di ragionare con cui sono stati formati. Verificano aspetti che potrebbero sfuggire agli altri professionisti, non si limitano a “controllare le carte”.