IVANTI, cyberattack sfruttando 0day: Il caso del governo norvegese

norway cyber attack

Una debolezza mai scoperta in un prodotto di IVANTI, azienda creatrice di software di gestione per operazioni e sicurezza IT, è stata sfruttata da parte di hacker malintenzionati per un attacco mirato al governo norvegese.

La scoperta di una vulnerabilità zero-day, ha portato l’azienda a rilasciare una patch urgente, contattando gli interessati e dandogli il tempo di eseguire l’aggiornamento prima di diffondere pubblicamente il comunicato della debolezza riscontrata.

Tuttavia, il rischio per le aziende e le agenzie è ancora alto se non applicano la correzione, come sottolineato dagli ufficiali della sicurezza norvegese che hanno avvertito diverse entità nel paese.
In questo articolo, esamineremo gli eventi che hanno portato all’attacco, il potenziale danno e l’importanza di applicare immediatamente la patch rilasciata da IVANTI.

La scoperta della vulnerabilità:

Domenica scorsa, IVANTI ha annunciato la scoperta di una vulnerabilità zero-day in uno dei suoi strumenti, utilizzato per impostare criteri per dispositivi mobili e applicazioni. Questo bug avrebbe potuto essere sfruttato dagli hacker per ottenere accesso non autorizzato ai dati personali e apportare modifiche alla configurazione dei sistemi tecnologici interessati.
Conscia del rischio di gravi conseguenze per gli utilizzatori e le agenzie senza la correzione adeguata, l’azienda ha agito rapidamente per rilasciare una patch per affrontare il problema.

L’attacco al governo norvegese:

Il 24 luglio, si suppone, il governo norvegese sarebbe stato colpito da un attacco informatico, che avrebbe preso di mira ben 12 ministeri.
Gli hacker avrebbero approfittato della vulnerabilità presente in IVANTI per accedere ai sistemi dei ministeri coinvolti, potenzialmente compromettendo dati sensibili e la sicurezza delle informazioni governative.
Di fronte a questa minaccia, i funzionari della sicurezza norvegese hanno immediatamente messo in guardia circa 20 società di infrastrutture critiche, altre aziende e agenzie pubbliche nel paese, che potrebbero anche essere vulnerabili a questo tipo di attacco.

L’importanza dell’applicazione della patch:

IVANTI ha prontamente rilasciato una patch per correggere la vulnerabilità, ma l’effettiva sicurezza dei sistemi dipende dalla velocità con cui le aziende e le agenzie si affrettano ad applicarla.
La tempistica è cruciale in queste situazioni, poiché ogni ritardo potrebbe lasciare le reti informatiche vulnerabili agli attacchi degli hacker.
I danni di un attacco informatico possono essere enormi, portando a gravi perdite di dati, violazione della privacy e interruzione delle attività aziendali.
Per evitare tali scenari catastrofici, è essenziale che le organizzazioni si assicurino di avere le misure di sicurezza più aggiornate, compreso l’applicare prontamente le patch rilasciate dai fornitori di software.

Il caso dell’attacco al governo norvegese evidenzia la necessità critica di mantenere costantemente aggiornati i sistemi IT e di applicare prontamente le patch per correggere le vulnerabilità. IVANTI, un noto software di gestione per operazioni e sicurezza IT, ha subito una vulnerabilità zero-day che gli hacker hanno sfruttato per colpire il governo norvegese. Le conseguenze di tale attacco possono essere gravi, con la potenziale esposizione dei dati sensibili e delle informazioni governative. Pertanto, le aziende e le agenzie dovrebbero prendere sul serio le minacce informatiche e agire tempestivamente per proteggere i loro sistemi, applicando le patch di sicurezza rilasciate dai fornitori di software.
Solo così potremo preservare l’integrità dei nostri dati e la sicurezza delle operazioni aziendali.

#ivanti #databreach #cybercrime #norway #cyberattack #zeroday #exploit #patching #patch

Condividi

Post correlati

Phishing attempt of booking.com users

Phishing: tentativi di frode emulando Booking.com

I truffatori stanno cercando di sfruttare la fiducia degli utenti nel brand, provando a sfruttare il sistema di messaggistica e la e-mail di conferma delle prenotazioni dedicato agli albergatori ed host del portale.

Condividi:

Facebook
LinkedIn

Come trovarci

Telefono

Email

Indirizzo

C.so Buenos Aires, 77
20124 – Milano​

Contattaci, ti ricontatteremo il prima possibile.

Come trovarci

Telefono

Email

Indirizzo

C.so Buenos Aires, 77
20124 – Milano​

Contattaci, ti ricontatteremo il prima possibile.

Observere